I 10 migliori giocatori tedeschi della storia del calcio

Dopo il nostro articolo sui 10 migliori giocatori spagnoli di tutti i tempi, ecco i 10 migliori giocatori tedeschi della storia.

La Germania è uno dei paesi più decorati nella storia del calcio internazionale. Nel corso degli anni, la Germania ha prodotto grandi difensori come Franz Beckenbauer e Lothar Matthaus, così come attaccanti prolifici come Gerd Muller.

Con 19 presenze e quattro vittorie in otto finali, la Germania ha un impressionante record di Coppa del mondo. Gary Lineker ha notoriamente detto dopo la semifinale della Coppa del Mondo del 1990: « Il calcio è un gioco giocato 11 contro 11, e alla fine, la Germania vince.

Guarda la classifica dei più grandi giocatori tedeschi di tutti i tempi.

I 10 migliori giocatori tedeschi della storia

10. Uwe Seeler

Scopri le maglie retrò della Germania su
ClassicFootballShirts -10% con il codice LES10

Uwe Seeler è stato uno dei migliori giocatori tedeschi degli anni ’50 e ’60. Era una leggenda all’Amburgo, dove ha trascorso tutta la sua carriera. Venerato nella sua città natale, Seeler è conosciuto come « Uns’ Uwe » (il nostro Uwe) dai tifosi dell’HSV. Eccellente rifinitore, Uwe Seeler segna con il piede destro, ma anche con la testa, nonostante sia alto solo 1,69 m.

Con l’HSV ha vinto nove titoli consecutivi del campionato tedesco del nord (1955-1963) e un campionato tedesco nel 1960. Seeler continuò a vincere la Coppa di Germania nel 1963, segnando una tripletta nella finale. È stato anche capocannoniere nella prima stagione della moderna Bundesliga un anno dopo, con 30 gol.

Con la nazionale tedesca, ha giocato 72 partite e ha segnato 43 volte. Ha giocato in quattro Coppe del Mondo ma non è riuscito a raggiungere la finale contro l’Inghilterra nel 1966. In totale, ha segnato 447 gol in 548 partite per il suo club e paese. È decimo nella classifica dei migliori marcatori di tutti i tempi.

9. Sepp Maier

Scopri le maglie retrò della Germania su
ClassicFootballShirts -10% con il codice LES10

Portiere leggendario del Bayern Monaco e della nazionale tedesca, Sepp Maier ha vinto tutti i principali titoli nazionali e internazionali. Soprannominato ‘The Cat’ a causa delle sue corse aeree, il portiere tedesco aveva tutta la stoffa del felino.

Con il Bayern, dove ha giocato per 14 anni, ha vinto quattro campionati, quattro Coppe di Germania e tre Champions League consecutive tra il 1974 e il 1976. Con 696 partite, è il giocatore che ha giocato più partite per il Bayern Monaco.

Sepp Maier ha anche vinto i titoli più importanti per la squadra tedesca. Ha vinto il Campionato Europeo nel 1972 e la Coppa del Mondo FIFA 1974 in Germania. È anche il portiere con più caps per la nazionale tedesca, con 95 partite giocate.

8. Jürgen Klinsmann

Klinsmann tra i migliori giocatori tedeschi della storia

Scopri le maglie retrò di Klinsmann su
ClassicFootballShirts -10% con il codice LES10

Jurgen Klinsmann è uno dei capocannonieri di tutti i tempi della Germania. Ha giocato per molti dei top club europei durante la sua carriera, e si è distinto sia per il club che per il paese. È una vera macchina da gol, sempre efficace nel tocco finale. Le statistiche sono lì a dimostrarlo: quasi un gol ogni due partite in tutta la sua carriera.

Già al Vfb Stuttgart, Klinsmann era molto prolifico, segnando 79 gol in 156 partite per la squadra tedesca. In seguito alle sue buone prestazioni, si unisce a Lothar Matthaus e Andreas Brehme all’Inter Milan, dove vince il suo primo titolo di club: la Coppa UEFA.

Klinsmann è poi passato all’AS Monaco e al Tottenham. In Inghilterra è stato nominato miglior giocatore della Premier League, ma dopo una sola stagione ha deciso di tornare in Germania, al Bayern Monaco. Con i bavaresi, vincerà i suoi ultimi 2 titoli, una seconda Coppa UEFA e una Bundesliga nel 1997.

Jürgen Klinsmann è anche uno dei migliori marcatori nella storia della nazionale tedesca e nella storia della Coppa del Mondo. Ha segnato 47 gol per la Germania, di cui 11 nella finale della Coppa del Mondo. Con la squadra tedesca, ha vinto la Coppa del Mondo 1990 e l’Euro 1996 come capitano.

7. Oliver Kahn

Scopri le maglie retrò di Kahn su
ClassicFootballShirts -10% con il codice LES10

Un portiere autoritario con un carattere forte, Oliver Kahn era probabilmente il miglior portiere del mondo in quel momento. Con la sua mente forte, ha raggiunto il livello più alto attraverso il duro lavoro e la concentrazione. Molto aggressivo, a volte un po’ troppo aggressivo, Kahn è stato sempre esemplare grazie alla sua coerenza e al suo temperamento vincente.

Con il Bayern Monaco ha vinto nove titoli nazionali, sei Coppe di Germania e una Coppa UEFA. Il suo più grande risultato, tuttavia, è stato vincere la Champions League nel 2001, dopo aver perso la finale nel 1999. Ha fatto 3 parate nei calci di rigore, che hanno permesso al Bayern di vincere la sua prima Champions League dal 1974.

È stato votato miglior giocatore della Coppa del Mondo 2002 (una prima volta per un portiere), nonostante abbia perso in finale contro il Brasile di Ronaldo. Oliver Kahn non vincerà mai un torneo internazionale con la Germania da titolare, tuttavia. È anche incluso nella nostra classifica dei migliori portieri della storia.

6. Karl-Heinz Rummenigge

Rumenigge tra i migliori giocatori tedeschi della storia

Scopri le maglie retrò della Germania su
ClassicFootballShirts -10% con il codice LES10

Karl-Heinz Rummenigge è sicuramente il miglior attaccante tedesco degli anni ’80. Premiato due volte con il Pallone d’Oro nel 1980 e 1981, è stato uno degli elementi più importanti del Bayern Monaco e della nazionale tedesca. « Kalle », come era soprannominato, era un giocatore completo, veloce, potente, solido e soprattutto un formidabile rifinitore.

Rummenigge ha iniziato la sua carriera professionale al Bayern Monaco, dove ha trascorso 10 stagioni. Ha vinto due volte la Champions League, 2 campionati e 2 coppe nazionali con i bavaresi. È anche il secondo miglior marcatore del club dopo Gerd Müller, con 217 gol. Dopo tre stagioni altalenanti con l’Inter, a fine carriera si è unito all’FC Servette e ha concluso come capocannoniere del campionato svizzero.

Con la Germania, Rummenigge è stato altrettanto impressionante. Ha aiutato la sua squadra a vincere il Campionato Europeo UEFA 1980 ed è stato nominato nella squadra migliore del torneo. Ma nonostante abbia raggiunto la finale due volte nel 1982 e nel 1986, non ha mai vinto la Coppa del Mondo. Si ritirò dal calcio internazionale nel 1986, dopo 95 caps e 45 gol segnati. Rummenigge è ancora considerato uno dei migliori giocatori tedeschi di tutti i tempi.

5. Miroslav Klose

Scopri le maglie retrò di Klose su
ClassicFootballShirts -10% con il codice LES10

Miroslav Klose è uno dei migliori attaccanti nella storia recente della nazionale tedesca. È una minaccia costante nell’aria, grazie alla sua eccellente capacità di dirigere. È soprannominato ‘Air Klose’ a causa dei suoi numerosi gol di testa. Klose è anche una vera e propria volpe in area di rigore, con un posizionamento eccellente e un occhio inquietante per il gol.

Dopo un periodo al Kaiserslautern e al Werder Brema, Klose si è unito al Bayern Monaco nel 2007. Ha vinto due volte il campionato e due volte la Coppa di Germania con il club bavarese. Dopo 10 stagioni in Bundesliga, si è trasferito in Italia, alla Lazio di Roma. Klose ha segnato 64 gol per il suo nuovo club e li ha aiutati a vincere la Coppa Italia nel 2013.

Ma Miroslav Klose è meglio conosciuto per il suo ruolo chiave nella squadra tedesca. È il capocannoniere di tutti i tempi della nazionale tedesca con 71 gol. Dopo essere stato finalista nel 2002, e terzo nel 2006 e nel 2010, ha finalmente vinto la Coppa del Mondo nel 2014. Klose è anche il capocannoniere di tutti i tempi alla Coppa del mondo, con 16 gol.

4. Fritz Walter

Fritz Walter è uno dei migliori giocatori tedeschi di tutti i tempi, ed è stato un simbolo del trionfo della Germania nella Coppa del Mondo FIFA del 1954 e una leggenda con il 1.FC Kaiserslautern. Giocava in un centrocampo di sinistra o in un ruolo d’attacco, ed era ugualmente a suo agio nel settore difensivo. Con la sua eccellente visione e capacità tecnica, Fritz Walter era un vero playmaker.

Ha iniziato la sua carriera nella sua città natale, Kaiserslautern, nel 1938 a soli 18 anni. Ma come molti calciatori dell’epoca, fu arruolato in guerra nel 1942 e inviato in Lorena. Destinato ad essere deportato in un gulag alla fine della guerra, fu salvato da un soldato ungherese che lo aveva riconosciuto e tornò in Germania.

Tornato in patria, Fritz Walter ha giocato per il suo vecchio club, 1.FC Kaiserslautern. Ha aiutato la sua squadra a vincere il campionato regionale sud-occidentale sei volte, e il campionato tedesco due volte nel 1951 e nel 1953. Considerato il miglior giocatore tedesco del suo tempo, è stato avvicinato da molti dei migliori club europei, ma è sempre rimasto fedele al suo amato club.

Fritz Walter era anche l’eroe di un’intera nazione. Ha giocato la sua prima partita per la Germania all’età di 19 anni contro la Romania e ha segnato una tripletta. Ma soprattutto, è stato il capitano della squadra che ha vinto la Coppa del Mondo del 1954. La squadra tedesca ha battuto l’Ungheria, che era imbattuta da quattro anni ed era la favorita, il che ha dato origine al nome di « miracolo di Berna ».

3. Lothar Matthäus

Scopri le maglie retrò di Matthaus su
ClassicFootballShirts -10% con il codice LES10

Lothar Matthaus è considerato da molti uno dei migliori centrocampisti difensivi della storia del calcio. È un vero leader di uomini, fisicamente potente con una buona visione e una volontà di ferro. Matthaus si distingue anche per il suo tiro potente e per le sue abilità nei calci piazzati.

Ha giocato in un numero record di 5 Coppe del Mondo, e ha aiutato la nazionale tedesca a vincere Euro 1980 e soprattutto la Coppa del Mondo 1990 come capitano. Lothar Matthaus ha ricevuto il premio Golden Ball nello stesso anno. Matthaus ha giocato la maggior parte della sua carriera come centrocampista difensivo, ma poteva anche giocare come libero.

Una leggenda sia con il Bayern Monaco che con l’Inter, ha vinto sette titoli della Bundesliga e tre Coppe di Germania con i bavaresi, così come un titolo di Serie A con l’Inter. Ha anche vinto due Coppe UEFA, una per club, ma non è riuscito a raggiungere due volte la finale di Champions League, l’unico trofeo che gli è sfuggito. Nonostante questo, è ancora considerato uno dei migliori giocatori tedeschi della storia.

2. Gerd Müller

Gerd Müller tra i migliori giocatori tedeschi della storia

Scopri le maglie retrò della Germania su
ClassicFootballShirts -10% con il codice LES10

Gerd Muller è uno dei migliori rifinitori della storia del calcio. Il tedesco non era il tipo da fare giochi di piedi fantasiosi o perdere tempo con passi accattivanti. Quello che ha fatto è stato segnare gol e ha segnato gol ogni volta che ha giocato. Infatti, Gerd Muller è incluso nella nostra classifica dei migliori attaccanti della storia.

Le statistiche di Muller sono davvero sorprendenti. Ha segnato 735 gol per club e paese. Ha anche tenuto il record per il maggior numero di gol in un anno solare prima che fosse rotto da Lionel Messi. Muller ha segnato 365 gol in 427 partite di Bundesliga per il Bayern Monaco, quasi 100 in più del secondo miglior marcatore della Bundesliga, Klaus Fischer.

Il famoso scrittore di calcio David Winner ha descritto il gioco di Muller in questo modo:
« Non ha mai avuto l’idea convenzionale di un grande calciatore, ma aveva un’accelerazione fulminea dalle brevi distanze, un gioco aereo notevole e un istinto di segnare fuori dal comune. Le sue gambe corte gli davano un centro di gravità stranamente basso, permettendogli di girare velocemente e con perfetto equilibrio nello spazio e a velocità che avrebbero fatto cadere altri giocatori dai loro piedi. Aveva anche la capacità di segnare in situazioni improbabili ».

1. Franz Beckenbauer

Beckenbauer tra i migliori giocatori tedeschi della storia

Scopri le maglie retrò della Germania su
ClassicFootballShirts -10% con il codice LES10

Nessun altro difensore nella storia merita il titolo di più grande difensore centrale di tutti i tempi più di Franz Beckenbauer. La leggenda del Bayern Monaco era un leader, un modello e soprattutto un calciatore completo.

Inizialmente un centrocampista a causa della sua compostezza e capacità di dettare il gioco dalla profondità, Beckenbauer divenne gradualmente un Libero. Questo ha dato vita a un nuovo tipo di difesa nel mondo del calcio.

Due volte vincitore del Pallone d’Oro nel 1972 e nel 1976, Beckenbauer ha giocato 103 partite per la Germania Ovest ed è apparso in tre Coppe del Mondo. Ha giocato un ruolo chiave nel trionfo della sua squadra nella Coppa del Mondo del 1974 e ha ripetuto l’impresa come allenatore 16 anni dopo.

Anche se la sua reputazione è stata macchiata negli ultimi tempi da accuse di corruzione, ‘Der Kaiser’ è un giocatore le cui capacità non sono in discussione. È già passato alla storia come uno dei migliori difensori centrali di tutti i tempi.

Menzioni d’onore

Manuel Neuer : come il suo ex compagno di squadra Philipp Lahm, anche Manuel Neuer avrebbe potuto essere incluso nella lista dei migliori giocatori tedeschi di sempre. L’indiscusso portiere del Bayern Monaco e della nazionale è stato uno dei migliori al mondo per quasi un decennio. Neuer ha rivoluzionato la posizione del portiere con il suo posizionamento alto e le sue uscite spettacolari. I suoi numerosi trofei includono 8 campionati tedeschi, 2 Champions League e la vittoria della Coppa del Mondo nel 2014.

Paul Breitner : Iniziando come terzino e poi come centrocampista, Breitiner era un giocatore crudo e fisico. Era molto bravo nella zona difensiva, ma era anche in grado di portare il gioco in avanti e segnare con potenti tiri dalla distanza. Paul Breitner ha vinto 5 volte il campionato con il Bayern, così come la Champions League nel 1974. Il tedesco ha anche trascorso 3 stagioni al Real Madrid dove ha vinto due volte la Liga. Con la nazionale, ha anche vinto l’Euro 1972 e la Coppa del Mondo 1974.

Thomas Müller : Müller non è necessariamente il giocatore più spettacolare o tecnico, ma la sua efficacia non è più in discussione. Un giocatore estremamente versatile, è un giocatore completo, sempre ben posizionato per fornire un passaggio decisivo o finire un movimento. Con il Bayern ha vinto 9 volte la Bundesliga, 5 volte la Coppa di Germania e due volte la Champions League. Thomas Müller è stato selezionato anche 100 volte per la squadra nazionale per 38 gol, e una Coppa del mondo vinta nel 2014, dove ha finito 2 ° miglior marcatore della competizione.

Scommetti su tutte le più grandi partite e competizioni con :

Bonus : 315€

Bonus : 10€

Bonus : 150€

Trova tutte le maglie e le attrezzature da calcio su :

Trova la classifica completa dei migliori negozi di sport online

Se ti è piaciuta la nostra classifica dei migliori giocatori tedeschi della storia, scopri anche la nostra TOP 10 dei migliori marcatori di tutti i tempi.

Potrebbe anche piacerti...

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée.