I 10 migliori tennisti della storia

Dagli anni ’70, il tennis è diventato uno sport popolare in tutto il mondo. I migliori tennisti del mondo competono in eventi del Grande Slam. Vincere un Grande Slam è il sogno di una vita per la maggior parte dei giocatori.

In tutte le epoche, molti grandi giocatori ci hanno deliziato con i loro colpi e le loro prestazioni straordinarie. Può essere difficile confrontare questi giocatori di periodi diversi a causa dei cambiamenti nella tecnologia e degli standard di fitness più elevati. Tuttavia, abbiamo cercato di farlo in questa Top 10.

Ecco la lista dei dieci più grandi giocatori di tennis della storia.

I 10 migliori giocatori di tennis della storia

10. Ivan Lendl

Ivan Lendl è uno dei migliori tennisti della storia

Il ceco dal servizio potente è stato probabilmente uno dei giocatori più influenti degli anni ’80. Giocatore tranquillo e imperturbabile, Lendl ha logorato i suoi avversari con i suoi potenti colpi piatti, il suo incredibile dritto e la sua forma fisica.

Tra il 1981 e il 1991, Lendl ha vinto 11 tornei del Grande Slam. È diventato uno dei migliori tennisti del mondo. Il ceco è riuscito a passare più di 270 settimane come numero uno del mondo. A quel tempo, John McEnroe e Jimmy Connors dominavano il tennis maschile.

9. Jimmy Connors

Connors è uno dei migliori tennisti della storia

Nessuno ha dominato il tennis più di Jimmy Connors a metà degli anni 70. Nel 1974, Connors ha vinto tutti e tre i tornei del Grande Slam a cui ha partecipato. Gli fu proibito di giocare agli Open di Francia quell’anno.

Inoltre, il 1974 fu anche l’anno che segnò l’inizio del regno di 160 settimane consecutive di Connor come numero uno al mondo. Solo il grande Federer avrebbe battuto quel record decenni dopo. Tuttavia, Connor detiene ancora il record per il maggior numero di titoli di singolare maschile. Un totale di 109 vittorie di tornei nella sua carriera. Merita di essere nella nostra lista dei migliori giocatori di tennis della storia.

8. John McEnroe

John McEnroe è uno dei migliori tennisti della storia

John McEnroe ha una storia infinita di grandi vittorie e un temperamento unico. È certamente uno dei migliori tennisti della storia. Il suo atteggiamento focoso e il suo occasionale contegno irascibile fanno sì che i fan del tennis lo odino o lo amino. In fondo, era un atleta molto competitivo che odiava perdere e a volte lasciava che le sue emozioni avessero la meglio su di lui.

McEnroe è uno di quei giocatori di talento che hanno dato al tennis un nuovo aspetto e un nuovo piacere. A tutt’oggi, detiene il record per il maggior numero di titoli nel singolare e nel doppio maschile, per un totale di oltre 150 titoli. Chi potrebbe ignorare le sue battaglie mozzafiato con l’avversario Jimmy Connors e la sua perdita in cinque set contro Bjorn Borg nella finale di Wimbledon del 1980.

7. André Agassi

Andre Agassi è uno dei migliori tennisti della storia

Il giovane e impertinente Andre Agassi, dai capelli lunghi, non sarà certamente dimenticato quando è apparso per la prima volta sulla scena del tennis alla fine degli anni ’80. Aveva uno stile tutto suo. È, naturalmente, uno dei più grandi tennisti del mondo. La sua famosa vittoria a Wimbledon nel 1992, battendo Boris Becker, John McEnroe e infine Goran Ivanisevic in cinque set, rimane indimenticabile.

I suoi potenti attacchi e le sue restituzioni di servizio fanno sì che nessuna lista dei 10 migliori tennisti sarebbe completa senza di lui. Inoltre, Agassi è uno dei migliori giocatori di tennis su campo duro della storia. Forse nessun atleta fa più per il tennis di Agassi e sua moglie, Steffi Graf, anche lei una tennista leggendaria.

6. Bjorn Borg

Bjorn Borg è uno dei migliori tennisti della storia

Borg ha dominato il tennis alla fine degli anni ’70 e ha avuto incontri memorabili con giocatori come John McEnroe e Jimmy Connors. Ha lasciato il segno a Wimbledon e ha vinto il titolo per cinque anni di fila. Bjorn Borg è uno dei migliori giocatori di tennis su erba di tutti i tempi.

La sua carriera è stata segnata dalla vittoria su McEnroe nella finale di Winmbeldon del 1980. Ha continuato a diventare il numero uno del mondo agli US Open del 1981. All’età di 26 anni, Bjorn Borg si ritirò con 11 titoli del Grande Slam, tutti vinti a Wimbledon e Roland Garros.

5. Rod Laver

È difficile valutare come Rod Laver se la sarebbe cavata contro i giocatori di oggi. Tuttavia, sospetto che l’australiano avrebbe fatto molto bene. Ha 11 titoli del Grande Slam a suo nome. È stato il numero uno al mondo per sette anni consecutivi tra il 1964 e il 1970.

È l’unico giocatore ad aver vinto il Grande Slam due volte. Senza la sua esclusione dai tornei del Grande Slam per diversi anni a metà degli anni ’60, il suo record sarebbe ancora più grande.

4. Pete Sampras

Sampras ha ottenuto una delle più famose vittorie di Wimbledon nel 2000, che sarà ricordata da molti giocatori a venire. È difficile determinare il posto di Pete Sampras nella storia del tennis. Ha vinto solo tre dei quattro tornei del Grande Slam nella sua carriera. Sampras non padroneggiava molto bene il campo in terra battuta, ma il suo duro lavoro e la sua determinazione lo hanno portato dove è oggi.

I suoi 14 titoli maggiori parlano chiaro sulla sua posizione tra i migliori tennisti del mondo. Chiaramente più a suo agio sui campi duri e sull’erba, regna sovrano su questi campi. Nel 2002, quando Pete Sampras si ritirò, era considerato il miglior giocatore di tutti i tempi.

3. Novac Djokovic

Vincendo la finale di Wimbledon 2014 contro Federer, Novak si è fatto un nome nel mondo del tennis. È stato il primo tennista a battere Federer in tutti e quattro i tornei del Grande Slam. Vincendo il suo titolo agli Open di Francia nel 2016, è diventato l’ottavo giocatore a fare il Grande Slam nella sua carriera. In tutto, Djokovic ha già vinto 20 titoli del Grande Slam.

La stagione 2017 è stata un anno difficile per Djokovic e la campagna 2018 è stata dolorosa per lui perché sta ancora lottando per recuperare da un infortunio. La semifinale di Wimbledon 2018 si è rivelata un punto di svolta, poiché ha battuto Rafael Nadal in 5 set per vincere il titolo in finale. Le sue impressionanti prestazioni agli US Open 2018 e agli Australian Open 2019 dimostrano senza dubbio che Djokovic è uno dei migliori giocatori della storia.

1. Roger Federer

Roger Federer

È difficile non scegliere Roger Federer tra i migliori tennisti di tutti i tempi. È stato anche considerato il miglior tennista del mondo per molto tempo. Aveva solo 19 anni quando stupì il mondo battendo il famoso campione Pete Sampras nel 2001 a Wimbledon.

Il suo record di 20 titoli del Grande Slam parla da solo, e anche all’età di 40 anni, continua a vincere e a competere ai massimi livelli. Con 310 settimane al n. 1 del mondo, ha stabilito un nuovo record. Tra il 2004 e il 2008, Federer ha trascorso 237 settimane consecutive al numero 1 del mondo, un record che probabilmente non sarà mai battuto.

Anche se la generazione più giovane di giocatori sta trovando il modo di batterlo, lui sta costantemente aumentando il suo gioco. Questo è un testamento alla sua forma fisica e alla sua abilità. Vincere gli Australian Open 2018 all’età di 36 anni, sulla scia della sua stellare stagione 2017 che lo ha visto vincere Wimbledon e gli Australian Open, è la prova che Roger Federer è davvero il più grande tennista della storia. Il suo immenso talento gli ha permesso di generare una fortuna colossale e di essere tra i 10 sportivi più ricchi del mondo.

1. Rafael Nadal

Rafael Nadal è certamente il miglior giocatore della terra battuta di tutti i tempi. Ha 13 titoli degli Open di Francia a suo nome ed è conosciuto come il giocatore più aggressivo del mondo. Se Rafael Nadal non è afflitto da ricorrenti tendiniti al ginocchio e infortuni al braccio, potrebbe avere ancora più titoli del Grande Slam a suo nome.

Rafa ha già vinto 21 titoli del Grande Slam. Il suo record al Roland Garros nel 2021 rende difficile immaginare qualcuno migliore sulla terra battuta. Nadal mostra sia la potenza che la creatività e mette in mostra tutto il suo talento nelle sue partite. Ha sconfitto Federer a Wimbledon nel 2008 in un thriller di cinque set che è durato quasi sei ore.

Con la sua vittoria agli Australian Open nel 2022, Nadal vince il suo 21° torneo del Grande Slam. È l’unico giocatore della storia ad aver vinto così tanti titoli importanti nella sua carriera. Anche se è difficile fare paragoni tra giocatori di generazioni diverse, Nadal ha dimostrato che merita di essere posizionato come uno dei migliori tennisti di tutti i tempi.

Mentions honorables

Ken Rosewall : Giocatore veloce e agile, Rosewall avrebbe potuto essere incluso anche nella nostra classifica dei migliori tennisti della storia. Con un totale di 63 titoli tra il 1957 e il 1980 e 8 tornei del Grande Slam, è autore di una carriera di rara longevità e uno dei giocatori di maggior successo di tutti i tempi.

Mats Wilander : Wilander è un tennista svedese che ha vinto 7 tornei del Grande Slam tra il 1982 e il 1989. Ha vinto l’Open di Francia all’età di 17 anni nel 1982, che è ancora oggi un record.

Boris Becker : Con 6 vittorie del Grande Slam, Boris Becker è anche uno dei migliori tennisti della storia. Un talento promettente nel 1984, ha vinto Winbeldon un anno dopo, diventando il più giovane giocatore a vincere il torneo.

Scommetti su tutte le più grandi partite e competizioni con :

Bonus : 315€

Bonus : 10€

Bonus : 150€

Trova tutta l’attrezzatura da tennis su :

Trova la classifica completa dei migliori negozi di sport online

Se ti è piaciuta la nostra classifica dei migliori tennisti di tutti i tempi, scopri anche la nostra classifica dei migliori marcatori della storia del calcio.

Potrebbe anche piacerti...

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée.